• GODIÈ

    Diego Grimaldi, in arte Godié, è un teatrante, clown e giocoliere col fuoco. La sua storia comincia nel 1988 con il primo spettacolo teatrale. Dopo 10 anni di teatro iniziò a fare le sue apparizioni da clown, divertendosi e facendo divertire il pubblico. La strada è la sua compagna di fedele con cui ha condiviso i migliori anni della sua vita. 
    Negli anni ha girato molte piazze italiane partecipando a vari Festival di strada, anche all'estero.
    La sua missione è portare gioia e allegria per le vie del mondo!!

     

     

  • IL FALCONIERE

    La Falconeria oggi non è solo caccia, ma anche spettacolo.
    Già da alcuni anni il falconiere Fabio Bonciolini partecipa a rievocazioni Medioevali dove faccio esibire suoi Amici alati.

  • KARACONGIOLI

    Prima di tutto chiariamo bene
    cos’è un Karacongiolo, che ci conviene... Difficile darne una descrizione,
    perché è mutevole per definizione.
    Un Karacongiolo è un nano gigante, dalla vocetta altisonante.
    Spiritello spiritoso,
    dal parlare malizioso.
    Vive nei boschi tra le sue piante
    e sicuramente è un gran birbante!
    Né uno gnomo, né un folletto,
    neanche un elfo piccoletto:
    un Karacongiolo infatti assomiglia soltanto ai membri della sua famiglia!! Classica è la scarpa a punta
    e sul naso quell’aggiunta...
    col cappello penzoloni,
    calzamaglia per calzoni;
    immancabile alla cinta
    un’oca appesa (forse è finta?!).

     

    Nell'assoluta convinzione di essere gli unici sani di mente in un paese di matti (ma sarà forse il contrario??) i Karacongioli proiettano il pubblico nel loro mondo surreale, facendo sorgere il dubbio che la realtà sia davvero quella che loro ti raccontano.

    Amante della comicità demenziale, l'allegra famigliola di famelici finti folletti ammalia grandi e piccini giocando a stravolgere i punti di riferimento del mondo reale, potendosi permettere di dire e fare tutto e il contrario di tutto, avvalendosi di personaggi che si danno le regole per conto proprio.

    Bislacchi oggetti volanti, trampoli affusolati, delicati equilibrismi e monocicli ballerini fanno da sfondo ad uno spettacolo dove l'assurdo la fa da padrone.
    Numeri tecnici di giocoleria conditi con dilagante senso dell'umorismo o numeri comici eseguiti da dei giocolieri niente male? fate voi.

  • LE SIRENE DEL NILO

    Le Sirene del Nilo è un corpo di ballo professionale specializzato nella danza Medio Orientale nato nel 2007 dopo un percorso formativo con insegnanti nazionali ed internazionali. 
    Il gruppo si propone con spettacoli molto suggestivi e di grande effetto scenico.
    Gli stili proposti sono spade, lumini, candelabri, ventagli, veli, danze popolari e folclore arabo.
    Il gruppo si è esibito in diversi contesti, partecipando alle più importati Rievocazioni storiche d'Italia.

  • MEMENTO RIDI

    Compagnia di artisti toscani con esperienza decennale maturata in eventi in tutta Italia

  • SCHERMA STORICA APUANA

    Scherma Storica Apuana è la sezione di scherma storica del Club Scherma Apuano.

    Da diversi anni gli allievi degli insegnanti Davide Lazzaroni e Gabriele Favaretto hanno intrapreso lo studio filologico e la ricostruzione sperimentale di tecniche ed insegnamenti presenti nella trattatistica antica, in particolar modo di epoca medievale:I33 Fechtbuch di anonimo (1295 ca.), Flos Duellatorum di Fiore dei Liberi (1409 ca.), Fechtbuch di Hans Talhoffer(1443), De arte gladiatoria dimicandi di Filippo Vadi (1487).

    La Scherma Storica Apuana è presente in importanti eventi di rievocazione storica, dove si contraddistingue per l’accuratezza nella proposizione di simulazioni di duelli giudiziari o scontri con spada a due mani, spada e brocchiero, daga, randello, combattimento a mani nude (abraçar), restando sempre in un ambito didattico e formativo, senza però rinunciare allo spettacolo.

    Gli abiti e le armi utilizzate in questo ambito sono realizzate da artigiani professionisti del settore, specializzati nella ricostruzione storica filologica.

     

Info

Buti (PI), nel borgo medievale di Castel Tonini

Ingresso: 
- Intero 4€; ridotto 2€
- Omaggio per bambini fino a 6 anni e figuranti medievali

Cena medievale (sabato)
Pranzo al campo (domenica)
Menù del piccolo cavaliere

Per info: Marco 347 7778543

Chiusura cassa ingresso ore 21.00, dopo ingresso libero

Servizio gratuito di bus navetta

(solo la Domenica, dalle 12 alle 23)

1° concorso fotografico
Fotografa il Medioevo
In collaborazione con Camera oscura - Buti

Photo credits:
Joseph Tardo, Giacomo Berti, Gionata Ciabatti

-

Continuando a consultare il nostro sito, acconsenti all'utilizzo dei nostri cookie. info